Héctor Ulises Passarella

Héctor Ulises Passarella
Héctor Ulises Passarella

Due sono gli elementi che fanno di un artista un fuoriclasse: il talento e l’amore disinteressato per il proprio mestiere. Héctor Ulises Passarella possiede entrambi i requisiti. E non è un caso se viene ritenuto, da critica e pubblico, il maggiore bandoneonista contemporaneo.
Uruguayano, classe 1955, il Maestro insegna nell’unico Centro di Bandoneón in Italia che ha sede a Roma, dove il 9 luglio scorso ha presentato al Circolo del Ministero degli Affari Esteri un piccolo saggio dei suoi allievi e la quarta edizione del Festival “Tango y Más”, di cui è il direttore artistico, che si svolge ad agosto a S.Ginesio (Macerata). Continua la lettura di Héctor Ulises Passarella

20 AÑOS DE COLOR TANGO

Orquesta Color Tango alla Milonga del Rio
Orquesta Color Tango alla Milonga del Rio

Si può capire cosa si prova a ballare con l’orchestra dal vivo solo dopo aver ascoltato in prima persona l’esibizione di Color Tango, l’Orchestra di tango diretta da Roberto Álvarez.

A fine agosto 2009 entrando al Salon Canning (Buenos Aires), scopro che casualmente proprio quella sera si esibiranno i celebri Color Tango. Che occasione irripetibile, penso. E le mie aspettative non sono state tradite: è impossibile descrivere le sensazioni e le emozioni che ho provato, posso solo dirvi che quella è stata una delle serate più indimenticabili della mia vita. Il suono inconfondibile, vellutato; il ruolo non indifferente che assumono gli archi (violino, contrabbasso, viola)… Tutti i presenti in sala erano come avvolti da un’atmosfera magica, quasi stregata. A suon di bis è uscito fuori un concerto vero e proprio, un concerto nel concerto! Continua la lettura di 20 AÑOS DE COLOR TANGO

IL TANGO: POESIA DELLA SOCIETÀ CONTEMPORANEA

Los Guardiola
Los Guardiola

La prima intervista che abbiamo voluto proporre ai lettori di Tangoin è quella ai maestri di tango Marcelo Guardiola e Giorgia Marchiori, esponenti autorevoli del tango capitolino, professionisti indiscussi che avrete modo di conoscere meglio all’interno del nostro giornale.
Coppia nel ballo come nella vita, i maestri hanno risposto insieme alle nostre domande, ripercorrendo la loro carriera dagli esordi ad oggi, analizzando i cambiamenti che il tango ha subito negli ultimi anni sia a livello di immagine sia a livello di fama internazionale, con uno sguardo particolare sulla realtà in cui lavorano attualmente. Continua la lettura di IL TANGO: POESIA DELLA SOCIETÀ CONTEMPORANEA

Buenos Aires Tango

Tito Palumbo
Tito Palumbo

Come potevamo inaugurare la nostra rivista di tango senza la benedizione del nostro diretto ispiratore?

Ecco dunque le domande che abbiamo rivolto a Tito Palumbo, per comprendere meglio il suo lavoro e per approfondire la conoscenza sul tango grazie alla sua esperienza.

Come e quando ha sentito il desiderio di scrivere di Tango?
Già in età avanzata mi sono dedicato a quello che io chiamo “una asignatura pendiente” (un sogno rimasto nel cassetto,  n.d.r.) della mia adolescenza: ballare il tango. Andai nelle “confiterías bailables” e nelle milonghe, e lì scoprii dove insegnavano a ballare e dove si praticava. Continua la lettura di Buenos Aires Tango